Il perché del motto

Viandante, viaggiatore, vagabondo?

Il motto del mio blog è la traduzione di un verso da una poesia di Antonio Machado. Come sempre, nelle traduzioni va perso qualcosa. Per questo ci tengo a riportare l’originale della strofa da cui ho preso la citazione e una fra le tante traduzioni. Tanto per constestualizzare il motto, con il quale, in questo periodo, mi sento molto in sintonia.

Non riporto tutta la poesia, che, letta per intero, assume in realtà un significato diverso, più triste e solitario, se vogliamo, che non vuole assolutamente essere il colore di questo blog. Chi voglia leggerla tutta, può trovarla a questo link

Caminante Viandante
Caminante, son tus huellas
el camino y nada más;
Caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.
Viandante, sono le tue orme
la via, nient’altro;
Viandante, non esiste la via,
la via si fa camminando.
Al andar se hace el camino,
y al volver la vista atrás
se ve la senda que nunca
se ha de volver a pisar.
Camminando si fa la via
e volgendo lo sguardo indietro
si vede il sentiero che mai
si tornerà a calcare.
Caminante no hay camino
sino estelas en la mar.
Viandante, non esiste la via,
ma solo scie nel mare.

Lascia una risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...